Fata

Spirito della natura. Nel folklore popolare europeo, le fate sono esseri minuscoli che vivono nei boschi, nei rovi e in prossimità di laghi o corsi d’acqua. Nel folklore scozzese e inglese, esse vivono sotto le colline o in luoghi dove fossero stati seppelliti i morti. Nel folklore italiano, e specialmente in Sicilia, la compagnia delle fate è responsabile per l’iniziazione delle donne di fora. Nel folklore sardo, le fate sono le controparti umane delle janas, alle quali si uniscono per il corteo notturno (in questo caso, sembrerebbe più appropriato tradurre il termine sardo janas con l’italiano ‘fata’, e il sardo fata con l’italiano ‘strega’). In generale, nel folklore italiano, la differenza tra ‘fata’ e ‘strega’ non è chiara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*