F.A.Q.

Risposte alle domande più frequenti. Clicca su una domanda per visualizzare la risposta.

Stregoneria e Credenze

La stregoneria è un insieme di pratiche magico-religiose basate sui cicli e le forze della natura e sul contatto con gli spiriti che vi abitano. La strega fa ricorso a questo armamentario di forze per il compimento di operazioni magiche che le permettono di ottenere risultati desiderati, di predire il futuro o di entrare in contatto con una serie di entità non umane. Ogni cultura, passata e presente, ha avuto le sue forme di stregoneria – e i tempi attuali non fanno eccezione.

 

Si’ e no. Per alcune streghe, la stregoneria è anche una religione, di solito basata sul culto di divinità pagane. Queste streghe spesso si riconoscono anche nei termini ‘pagano’ o ‘neo-pagano’. Molte streghe contemporanee preferiscono adottare un approccio religioso animista o agnostico. Per altre streghe, la stregoneria è un’insieme di pratiche distaccate dal proprio contesto e dalle proprie credenze religiose.

In ultimo, ogni strega vive la stregoneria a modo proprio – in quanto pratica religiosa o secolare.

E’ difficile rispondere a questa domanda. Una strega è un praticante della stregoneria. Tuttavia, certe persone nascono con doni particolari, per esempio, la facoltà di contattare le persone morte o di avere sogni premonitori. Non tutte le persone che nascono con tali facoltà praticano la stregoneria, e non tutte le streghe posseggono tali facoltà. Certe streghe sono portate alla pratica della stregoneria da una tenerà età, altre vi arrivano in età ben avanzata. Con un po’ di capriole mentali, la stessa domanda potrebbe essere posta come: musicista si nasce o si diventa?

Col termine ‘stregoneria italiana’ ci si riferisce spesso alla stregoneria praticata in Italia e sviluppata sul corpus di credenze, folklore e pratiche magiche popolari del territorio italiano. In quanto tale, la stregoneria italiana non si pone come ‘tradizione’ strutturata e iniziatica, ma piuttosto come corrente della stregoneria in senso lato. Inoltre, vista la grande varietà di credenze e pratiche presenti nelle diverse regioni italiane, parlare di ‘stregoneria italiana’ avrebbe poco senso.

Per queste ragioni, quando parliamo su questo sito di stregoneria italiana, lo facciamo in un senso lato e piuttosto generale. Più che guardare a un’ideale antica tradizione, peferiamo discutere di pratiche, miti e folklore ‘digerendoli’ tramite la nostra esperienza.

Questo è un sito di stregoneria tradizioni italiane. Non abbiamo né la presunzione né le conoscenze per parlare di ‘tradizione italiana’. Anche perché, a differenza di alcune forme di stregoneria tradizionale e della Wicca, la stregoneria italiana non ha un sistema strutturato di gruppi o congreghe.

Esistono in commerci diversi libri che propongono una tradizione strutturata, spesso venduta come ‘Stregoneria Italiana’, ‘L’Antica Religione’ o ‘Stregheria’. A qualunque lettore esperto di stregoneria e occulto è subito palese che tali testi spesso non propongono altro che un pastrocchio tra tradizioni italiane e Wicca, e spesso della Wicca bella e buona ‘vestita’ da tradizione italiana. Pur avendo il massimo rispetto per i praticanti wiccani seri, ci sembra che pochissimo rispetto meritino gli autori che vendono la Wicca come un sistema antichissimo, e per lo più ‘italiano’. C’è una parola per questo tipo di attività: cialtroneria.

Quando parliamo su questo sito di stregoneria italiana, lo facciamo in un senso lato e piuttosto generale. Più che guardare a un’ideale antica tradizione, peferiamo discutere di pratiche, miti e folklore ‘digerendoli’ tramite la nostra esperienza.

La Wicca è una religione e una corrente della stregoneria moderna, resa nota al grande pubblico negli anni 50 dall’inglese Gerald Gardner. La Wicca è un culto della fertilità che affonda le sue radici nel paganesimo indo-europeo, commisto con elementi magico religiosi presi in prestito da diverse correnti esoteriche. Soprattutto in seguito alla sua diffusione negli Stati Uniti a partire dagli anni 60, la Wicca come movimento si è distanziato parecchio dalle idee e dalle pratiche dei suoi iniziatori e sembra definirsi sempre di più come religione e meno come movimento magico.

Se hai letto le domande e le risposte precedenti (o semplicemente il titolo del sito) avrai compreso che questo sito si preoccupa della stregoneria basata sulle tradizioni e sul folklore italiano. Siccome le streghe sono curiose come i gatti, la partecipazione di streghe wiccane è benvenuta. Tuttavia, se cerchi informazioni sulla Wicca, sarai meglio servito da uno dei tanti siti wiccan che popolano il web (ne trovi qualcuno alla sezione ‘links‘).

No. Primo, le streghe raramente ‘adorano’ nel senso religioso del termine. Secondo, il ‘diavolo’ è una figura della mitologia religiosa cristiana ed ebraica, e la maggior parte delle streghe lavorano con un sistema di credenze precristiano – per cui il diavolo è fuori dall’equazione. Terzo, e di conseguenza, non siamo satanisti.

Tuttavia, a volte col termine ‘diavolo’, le streghe si riferiscono a spiriti o divinità di origine tellurica e naturale, legate alle forze del caos e della natura, ma anche della luce e della conoscenza – come per esempio Lucifero, Pan, o Bacco. Nella stregoneria di stampo scozzese e dell’Inghilterra del nord, col termine ‘diavolo’ ci si riferisce anche al capo maschile di una congrega di streghe. Questo non dovrebbe stupire, in quanto l’iconografia cristiana del diavolo è costruita sulle basi delle divinità precristiane della fertilità.

No, le streghe possono essere di sesso maschile o femminile, passando per tutto cio’ che c’è nel mezzo. Avrai notato che su questo sito il termine ‘strega’ è utilizzato per indicare un praticante della stregoneria senza distinzione di sesso. Tale pratica, comune nella stregoneria moderna, ha le sue origini nel revival della stregoneria anglosassone dove il termine witchwiccan è utilizzato senza distinzione per gli uomini per le donne – e per evitare la connotazione dispregiativa del maschile ‘stregone’.

Il Glossario del sito, e gli articoli della sezione ‘Stregoneria‘ sono un buon punto di partenza. Dai anche un’occhiata alla sezione ‘Biblioteca‘, dove potrai trovare una serie di risorse utili.

La magia non ha colore: è una forza, un insieme di pratiche e conoscenze, che puo’ essere utilizzata per per scopi positivi  e negativi. Le streghe non sono né cattive né buone, né nere né bianche, ma come tutte le persone esistono da qualche parte in uno spazio grigio.

 

‘Stregoneria Tradizionale’ (o, in inglese, traditional witchcraft) è un termine ombrello utilizzato per indicare una pratica della stregoneria che non risponde agli schemi della Wicca, e che cerca la sua identità nel territorio, nel contatto con gli spiriti e nella riscoperta delle pratiche popolari.

Utilizzo del sito

No. Questo sito è vietato ai minori di 18 anni.

Tienitelo per te. Probabilmente è da quando siamo nati che lo sentiamo, e abbiamo le nostre buone ragioni per averlo rifiutato. Noi non cerchiamo di convertire nessuno, sei pregato di ricambiare il favore.

Tramite il form ‘Contatti‘, nel menu’ in alto. Oppure, puoi inviare una mail a magistrello [chiocciola] brigatadinotte [punto] com.

Registrarsi è il modo più semplice per conoscerci, e per contribuire alle attività e alle discussioni del sito. La registrazione è completamente gratuita e non comporta alcun obbligo. Registrarsi è inoltre necessario per partecipare al forum e per commentare gli articoli.

In nessun casoper nessuna ragione ti saranno chiesti soldi o offerti servizi dagli utenti o dagli amministratori del sito. Nel caso cio’ accadesse, riporta al più presto il fatto agli amministratori.

Non è questo lo scopo di questo sito. Se senti che qualcosa non va nella tua vita, guardati intorno prima di cercare soluzioni ‘stregonesche’. In giro su internet c’è una marea di sedicenti streghe e maghi che saranno più che contenti di approfittare del tuo tempo e dei tuoi soldi per operazioni magiche miracolose che ti porteranno l’amante dei tuoi sogni e quella vincita al lotto che rincorri da anni. Queste persone nella maggior parte dei casi speculano sulle frustrazioni, i problemi e il dolore dei propri sfortunati clienti.  Questo sito non offre servizi a pagamento di nessun tipo, e non forniamo ricette, incantesimi o altro ai participanti se non in un’ottica di scambio e informazione.

Se il tuo intento è sincero e le tue intenzioni oneste, ci sono abbastanza risorse sulle pagine del sito per darti un’idea di dove cominciare.